radiofrequenzaLa Radiofrequenza è una tecnica che sfrutta le onde elettromagnetiche per il trattamento della lassità cutanea e della cellulite nel corpo, e per il ringiovanimento cutaneo nel viso .

È una tecnica indolore e non invasiva, che consiste nel passaggio di elettrodi  che vengono fatti scorrere sulla cute con l’ausilio di gel neutro o crema idratante.

La radiofrequenza nel corpo contribuisce:

  • Al miglioramento dell’ elasticità dei tessuti, soprattutto nell’interno ed esterno coscia, nei glutei e nelle braccia.
  • Alla riduzione della cellulite.
  • Al riassorbimento e drenaggio dei liquidi in eccesso.
  • Al miglioramento del microcircolo vascolare

La radiofrequenza nel viso contribuisce:

  • A ridurre la lassità con parziale ripristino della linea mandibolare.
  • A migliorare la “texture” con riduzione della microrugosità.

Come funziona

Il principio su cui si basa la radiofrequenza è la trasmissione di calore ai tessuti che avviene attraverso degli elettrodi, piccoli e bipolari per il viso, più grandi e bipolari alternati per il corpo. L’elettrodo strofinato sulla cute, esercita la sua azione sulle molecole d’acqua presenti nei tessuti, che si mettono in movimento producendo calore. Tale calore a livello del derma provoca una rigenerazione del derma stesso con un evidente vantaggio estetico.

È possibile ottenere dei risultati visibili dopo alcune sedute, ma soprattutto nei mesi successivi. I risultati del trattamento comunque dipendono dalla situazione di partenza e dalla risposta biologica del soggetto.

Indicazioni

  • Rilassamento cutaneo del corpo e del volto
  • Cellulite

Quali sono i vantaggi?

  • È una procedura ambulatoriale non invasiva e indolore
  • Non richiede anestesia
  • È applicabile a tutti i tipi di pelle, anche quelle abbronzate
  • Si può eseguire in qualsiasi periodo dell’anno.