Laser a diodiLa pelle, sotto ogni punto di vista, è soggetta a sempre maggiori attacchi da parte di agenti atmosferici e non solo. Inoltre l’epidermide, come già evidenziato, mostra in superficie alcuni dei malanni che possono affliggere le varie strutture interne. Ogni difetto è quindi un campanello d’allarme, ma anche un qualcosa da eliminare per questioni estetiche: la tecnologia utilizzata dai centri di Macerata e Ancona in cui opera il Dr. Gino Mattutini per la cura degli inestetismi consiste nel laser a diodi 532 NM.

Si tratta di un laser che va a trattare in profondità le lesioni pigmentate e vascolari che provocano inestetismi come:

    • Telangectasie Couperose
    • Lesioni vascolari tronco e viso
    • angiomi Macchie solari e senili

In maniera semplice, e non invasiva, il raggio laser è impostato per agire in profondità fino ad arrivare alle ramificazioni vascolari per chiuderle ed eliminare progressivamente il problema. Lo strumento sfrutta la potenza e la precisione millimetrica dei diodi 532 NM, ideali per trattare zone delicate come guance, ali del naso, fronte, collo, gambe e arti inferiori.